Area Studente, Integrazione, Partecipazione

AREE D'INTERVENTO - FAMIGLIE E SCUOLA
Iniziative a sostegno della partecipazione istituzionale e associativa dei genitori. Sempre più sentita è l'esigenza di una partnership educativa tra scuola e famiglia, fondata sulla condivisione dei valori e su una fattiva collaborazione delle parti nel reciproco rispetto delle competenze.

PRIMO PIANO
 
VI Giornata Europea dei genitori e della scuola - 10 Ottobre 2007
Il giorno 10 ottobre 2007 si è celebrata a Roma, presso la Sala della Comunicazione del Ministero della Pubblica Istruzione, la “VI Giornata Europea dei Genitori e della Scuola”. L’iniziativa, promossa dall’Associazione Europea dei Genitori (EPA), è sostenuta dal Forum nazionale delle Associazioni dei genitori maggiormente rappresentative (FoNaGS) e da questo Ministero.
Le motivazioni della promozione di una Giornata Europea dei Genitori e della Scuola stanno nell’intento, richiamato in più documenti di organismi internazionali, nonché sottolineato tra gli obiettivi prioritari dell’azione amministrativa indicati  nella direttiva ministeriale del 15 gennaio 2007, di “instaurare un rapporto costante e non burocratizzato con le famiglie, riconoscendo i genitori degli alunni come risorsa per la comunità scolastica, senza alcuna confusione di ruolo, attribuendo loro l’importante ruolo di partner nell’educazione”.

 
 
Servizio sperimentale di rafforzamento dei fattori di protezione delle famiglie - SFP
Il progetto nasce dalla volontà di attivare iniziative che possano costituire un’essenziale forma di protezione nei confronti degli alunni e dei giovani studenti rispetto al rischio di comportamenti e stili di vita dannosi per la salute.
Interviene sui loro genitori, e quindi sulle famiglie, rafforzando i fattori protettivi e incrementando le capacità di ascolto e di comunicazione, e rappresenta una prima e innovativa modalità di intervento.
Le attività rivolte ai giovani studenti e ai nuclei familiari sono tutte improntate ad uno stile ludico e ad un clima partecipativo per far emergere capacità e competenze sociali e relazionali, indurre condizioni di consapevolezza e di gestione delle emozioni attraverso esperienze pratiche, giochi e verifiche sul vissuto dei partecipanti.