Area Studente, Integrazione, Partecipazione

Azione 3
L’azione 3 del Progetto “Nuove Tecnologie e Disabilità” ha llo scopo di diffondere e sostenere l’accessibilità dei software didattici.
La legge 4/2004, infatti, specifica agli art. 4 e 9, le responsabilità del sistema formativo relativamente all’accessibilità.

Art. 5 - (Accessibilità degli strumenti didattici e formativi)
Le disposizioni della presente legge si applicano, altresì, al materiale formativo e didattico utilizzato nelle scuole di ogni ordine e grado.

Art. 9 - (Responsabilità)
L'inosservanza delle disposizioni della presente legge comporta responsabilità dirigenziali e responsabilità disciplinare [...] ferme restando le eventuali responsabilità penali e civili previste dalle norme vigenti.

Obiettivi dell’azione 3:

  • Sensibilizzare e informare le scuole sui problemi legati all'accessibilità del software didattico e gestionale utilizzato nelle varie attività scolastiche.
  • Attivare un servizio informativo sull'accessibilità degli strumenti informatici di uso didattico attraverso la valutazione del software didattico esistente.
  • Promuovere esperienze innovative sulla produzione da parte delle scuole di documenti e unità di apprendimento accessibili.

In collaborazione con l’ITD (Istituto Tecnologie Didattiche) del CNR di Genova, l’azione ha prodotto la schedatura del software didattico al fine di darne una valutazione in termini di accessibilità.

I risultati dell’Azione sono consultabili selezionando i seguenti collegamenti: